LE SALETTE Azienda Agricola

La Valpolicella

territorioNella geografia dell'Italia settentrionale, la provincia di Verona occupa un posto privilegiato. È interessata infatti dalla presenza della fascia occidentale delle Prealpi Venete, che si estende alle sue spalle in direzione ovest-est, fornendole una buona protezione dai venti più freddi che provengono dal nord Europa.

Gode anche della particolare conformazione delle prime falde delle stesse Prealpi: i Monti Lessini, che sorgono a nord della città, a metà tra la sua provincia e quella di Trento. In essi, a quota 2070 m/slm, si trova il passo delle Tre Croci dal quale scendono masse d'aria fredda che tuttavia si riscaldano lungo il percorso. In effetti la vallata che discende da questo passo e arriva fino all'abitato di Giazza (990 Mt) è sempre caratterizzata da una elevata ventosità.

Oltre alla funzione protettrice dei rilievi lessinici, il clima di Verona e dintorni è ulteriormente addolcito dalla presenza di una grande massa d'acqua qual è il Lago di Garda, che mitigando i rigori invernali e gli eccessi di calore estivo contribuisce a creare un habitat ideale per le colture mediterranee.

Il clima di Verona, grazie ai suoi inverni miti e, soprattutto in collina, poco soggetti a nebbie e umidità, e a estati nel complesso temperate, si presenta perciò fin dalle epoche più remote della sua storia come un territorio altamente incline alla coltivazione della vite e dell'olivo, che qui trovano le condizioni geoclimatiche più adatte per esprimersi al meglio.